Zaino impermeabile

Zaino Impermeabile
Tempo per leggere questo articolo: 4 minuti
Uno zaino impermeabile, spesso non è la nostra prima scelta quando ne stiamo cercando uno da acquistare, perché seguiamo il design, la fantasia o la marca. Ma sottovalutiamo un dettaglio estremamente importante, che ci può essere utile in svariate situazioni climatiche avverse.

Zaino impermeabile, ciò che fa la differenza!

Avere uno zaino impermeabile per il tragitto casa-scuola o casa-lavoro, ma anche durante un viaggio o semplicemente se si è in giro a fare shopping, è un fattore di estrema importanza.
E’ proprio per questo che, acquistarne uno di qualità, diventa una grande necessità, non solo per evitare di doverne comprare di nuovi a distanza di troppo poco tempo, ma soprattutto per far sì che tutto ciò che vi è all’interno sia ben conservato.

Lo zaino, indossato dietro le spalle, comodo e facile da portare, ha un unico difetto: quando piove, spesso, rimane fuori dalla copertura dell’ombrello e ciò può comportare che si bagni non solo esternamente, ma che si bagnino anche tutti gli oggetti in esso contenuti.
Soprattutto se all’interno, poi, vi sono delle cose di grande valore (economico o anche semplicemente emotivo), questo risulta essere un problema abbastanza importante da dover risolvere.
Una soluzione però c’é, basta scegliere uno zaino impermeabile.

Che cos’è lo zaino impermeabile e come è fatto

Quello impermeabile, rispetto a qualsiasi altro zaino presente in commercio, è formato da specifici materiali che permettono, in caso di contatto con l’acqua, di respingerla facendo in modo che sia l’esterno che il suo interno e tutto ciò che vi è contenuto rimanga completamente asciutto.
Ogni sua parte viene resa impermeabile a partire, quindi, dalle cuciture; l’unica attenzione che bisogna fare è quella di chiuderlo bene affinché non entri neanche una minuscola gocciolina d’acqua che possa, nonostante l’impermeabilità dei materiali, rovinare in qualche modo ciò che vi è all’interno dello zaino.
Utili anche, ad esempio, quando si va sulla neve, la cosa che lo rende veramente il contenitore perfetto per i propri oggetti di valore è che non lascia entrare non solo la pioggia, ma nemmeno l’umidità.

Nello specifico, i materiali maggiormente utilizzati per la realizzazione di uno zaino impermeabile grazie alle loro capacità di respingere l’acqua sono il PVC e il poliestere. Spesso, inoltre, quando si acquista uno zaino di questo tipo è possibile anche trovare la dicitura PU ovvero Poliuterano. Questo materiale, in particolare, permette di proteggere ulteriormente lo zaino dagli agenti atmosferici rendendolo maggiormente impermeabile.
È importante, però, che questo venga trattato con cura per evitare che si deteriori in fretta. Per tale motivo, non lasciarlo bagnato in seguito al suo contatto con l’acqua farà in modo che non si rovini. Allo stesso modo, anche mantenerlo lontano da fonti di calore troppo alte può essere utile per mantenerlo intatto.

Caratteristiche principali 

Un elemento che caratterizza uno zaino impermeabile rispetto a qualsiasi altro è la possibilità di lavarlo con estrema semplicità e soprattutto in tempi brevissimi. Quante volte, ad esempio, è capitato di dover lavare uno zaino d’inverno quando, quindi, le temperature sono fredde e le giornate piovose senza neanche l’ombra di un raggio di sole che possa velocizzare i tempi di asciugatura. Spesso, lo zaino rimane lì inutilizzato col rischio di formazione di cattivi odori e, in alcuni casi, anche di muffe.

Uno zaino impermeabile, in questo senso, proprio perché ”respinge” l’acqua, potrà essere lavato e pulito e, di conseguenza, asciutto e pronto all’utilizzo in men che non si dica. Una caratteristica davvero fondamentale soprattutto per chi ne ha, magari, uno solo e ha bisogno di utilizzarlo subito per andare a scuola o a lavoro.

Sicuramente, però, il vantaggio di uno zaino impermeabile e ciò che lo contraddistingue in maniera estremamente positiva da qualsiasi altro comune zaino presente in commercio è il materiale di cui è composto. Generalmente viene utilizzato il poliestere o il PVC in quanto sono, di natura, molto resistenti oltre che traspiranti. Ciò che rende questi materiali impermeabili è la loro omogeneità che rende faticosa e piuttosto lenta la migrazione delle molecole d’acqua attraverso le loro fibre.

I vantaggi principali di uno zaino impermeabile

I vantaggi di uno zaino impermeabile sono davvero tanti e tutti fanno sì che quest’oggetto sia pratico e funzionale tanto da renderlo un acquisto che vale davvero la pena fare, qualsiasi siano le esigenze e le necessità di chi dovrà utilizzarlo.
Garantisce il massimo del comfort in ogni situazione e non lascia delusi in nessun senso.

Nel caso della scuola, ad esempio, la comodità di uno zaino impermeabile è data dal fatto che permette di separare tutto l’occorrente per lo studio, quindi libri e quaderni dalla merenda, magari da una bottiglia d’acqua che potrebbe rovesciarsi e rovinare tutto il resto.

Nel caso del lavoro, invece, uno zaino impermeabile è un’ottima soluzione per chi, ad esempio, si ha la necessità di portare con sé strumenti tecnologici come laptop, tablet, cellulari ed altro, e far sì che, in caso di pioggia o comunque di contatto dello zaino stesso con una qualsiasi fonte d’acqua, gli oggetti di valore in esso contenuti non vengano esposti a nessun rischio di rottura.

La chiusura super resistente, inoltre, permette di poter trasportare qualsiasi oggetto in totale sicurezza senza la paura di poterli perdere.
Uno zaino impermeabile, oltre ad essere utilizzato per scuola o lavoro, è estremamente comodo durante i viaggi per proteggere il suo contenuto dalle intemperie, ma anche per quando si pratica sport.
Quando si va in palestra, infatti, spesso dopo l’allenamento e prima di tornare a casa, si è soliti farsi una doccia. Per evitare che vestiti sporchi o accappatoio bagnato possano, in qualche modo, bagnare altre cose contenute all’interno dello zaino, sceglierne uno impermeabile permetterà di dividerle nei diversi scomparti sicuri che niente sarà rovinato.

Perché scegliere uno zaino idrorepellente

Come è stato possibile appurare, quindi, acquistare uno zaino impermeabile permette di godere di molteplici benefici.
Sceglierne uno di qualità, inoltre, non solo è sinonimo di risparmio in termini economici in quanto non si sarà più costretti ad acquistarne uno dietro l’altro a distanze estremamente ravvicinate, ma è anche un modo per salvaguardare il pianeta ed evitare gli sprechi. Averne tanti è controproducente, averne uno, ma buono è la miglior soluzione.

Ne esistono davvero di diverse tipologie, colori, forme e grandezze diverse per permettere a chiunque di trovare quello giusto, quello che si adatti al meglio alle proprie esigenze e necessità. Uno zaino comodo e che doni la massima tranquillità nel portar con sé qualunque oggetto si desideri, di valore o no, senza paura di rovinarlo in qualche modo.

Sicuro grazie ai materiali impermeabili che respingono l’acqua e alle chiusure resistenti, pratico grazie ai vari scomparti presenti per organizzare al meglio tutto ciò che si desidera portare con sé, versatile grazie alla capienza senza, però, essere in alcun modo ingombrante e scomodo.
Uno zaino impermeabile è un oggetto che tutti dovrebbero avere!

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − 9 =

Zaini per la scuola
Zaini Per La Scuola Bianco Zainiperlascuola.it