Come lavare uno zaino di scuola senza rovinarlo

Zaini scuola, Informazioni e curiosità
Tempo per leggere questo articolo: 4 minuti
Come Lavare Uno Zaino

Consigli e indicazioni utili su come lavare uno zaino di scuola in lavatrice o a mano senza rovinarlo.

Dopo averti dato i giusti consigli sui migliori zaini scuola da acquistare, sulle marche più rinomate e sulle tendenze del momento, vogliamo accompagnarti e guidarti anche sulle modalità di lavaggio, sulle attenzioni da fare e sull’ottenimento di un risultato pulito e sicuro.

Come lavare zaino scuola

Se ti trovi a dover lavare lo zaino scolastico, vuol dire che hai già superato le difficoltà di acquisto in merito a misure, qualità e tendenza; e sicuramente lo zaino sta facendo il suo dovere.

Normalmente si aspettano le vacanze natalizie, pasquali o estive per lavare a fondo tutto il corredo scolastico, soprattutto se parliamo di bambini.

A scuola i bambini giocano, colorano, si bagnano, si sporcano e sporcano cartelle e zaini. E spesso aspettare le vacanze non è sempre possibile, quindi occorre rimediare anche durante i weekend.

Se lo sporco è poco evidente, puoi far tornare nuovo lo zaino grazie all’aiuto di stracci umidi e spazzolini. Se invece lo zaino ” ha fatto la guerra” allora un lavaggio totale sarà necessario.

Ma anche se sembra una cosa ovvia, non sempre si sa come lavare uno zaino in lavatrice o a mano.

Raccomandazioni prima del lavaggio

Svuota lo zaino

Siamo certi che non hai bisogno di questo consiglio, perché è una cosa che fai regolarmente ad ogni lavaggio con pantaloni, camicie o abiti ricchi di tasche.

Ma vogliamo ricordarti che stiamo parlando di bambini o ragazzi, e che nascondere oggetti o biglietti è una loro arte.

Una volta guardato accuratamente in ogni tasca, e svuotato completamente lo zaino, allora puoi capovolgerlo per far cadere le briciole o lo sporco interno, oppure aspirare delicatamente.

Verifica l’etichetta

Ogni zaino, come accade per vestiti, pupazzi e per qualsiasi altro oggetto e indumento acquistato, ha la propria etichetta con indicazione di lavaggio e asciugatura.

Quindi, per essere sicuri di non rovinare con lavaggi errati lo zaino scuola di tuo figlio, è bene leggere sempre prima l’etichetta.

Non tutti gli zaini devono essere trattati allo stesso modo, perché i materiali più delicati potrebbero rovinarsi. Alcuni potrebbero richiedere lavaggi a temperature differenti, trattamenti preventivi e particolari sulle parti più delicate.

Smacchia

Macchie più agguerrite, come quelle di inchiostro non spariscono con un semplice lavaggio.
E’ necessario, in questi casi pre-trattare le macchie, con detersivi adeguati. Dove è possibile, meglio usare detersivi naturali e neutri; ancora meglio se fatti in casa.

Questo consiglio, otre ad essere un suggerimento per il rispetto dell’ambiente, valore primario del nostro progetto Sherwood.Store, serve anche a non rovinare capi o accessori importanti, come lo zaino per uno studente.

Ricetta fatta in casa per smacchiare

Acqua, 2 cucchiaini bicarbonato di sodio, aceto bianco, detersivo per piatti.
L’aceto bianco è considerato lo smacchiatore ecologico e naturale per eccellenza. Aggiunto all’acqua fredda del risciacquo è in grado di eliminare macchie ostinate come quelle di inchiostro.

Come lavare lo zaino in lavatrice

Le lavatrici di oggi hanno innumerevoli programmi tutti diversi tra loro, e basta poco per rovinare un zaino appena acquistato.

Meglio quindi indirizzarsi su programmi delicati e con basse temperature, e usare detersivi delicati.

Zaini e cartelle con perline, applicazioni varie, cinghie e altri inserti applicati possono essere lavati sempre in lavatrice, ma con un’attenzione in più.

Se hai a disposizione una vecchia federa è il caso di usarla: mettici dentro lo zaino di tuo figlio e riponilo in lavatrice.

Procedi con un lavaggio delicato e vedrai che lo zaino sarà pulito, senza essere rovinato dal lavaggio.

Questo metodo ti può essere utile anche quando si lava lo zaino contemporaneamente ad altri indumenti; in questo caso eviterai che cinghie e cerniere rovinino gli altri capi, o che si incastrino nel cestello della lavatrice, danneggiandola.

Se ti stai domandando come lavare zaino Seven, come lavare uno zaino Eastpak oppure come lavare uno zaino Herschel, allora ti diciamo che valgono gli stessi accorgimenti, e che una volta asciutti saranno perfetti.

Come lavare lo zaino a mano

Quando si tratta di un capo delicato, spesso siamo portati a lavarlo a mano, per paura di rovinarlo mettendolo in lavatrice, per paura che la centrifuga danneggi il tessuto, oppure perché abbiamo il timore che questo rilasci il colore, rovinando tutto il bucato.

Quindi, se sei propenso al lavaggio a mano, allora puoi lavare lo zaino scuola in una bacinella, nella vasca o direttamente nel lavandino.

Per smacchiarlo, ti abbiamo già dato precedentemente dei consigli, ma ti suggeriamo in questo caso l’uso di un vecchio spazzolino da denti per togliere le macchie più ostinate o per raggiungere i punti difficili. Una volta smacchiato, puoi immergerlo in acqua per due o tre ore .

Risciacqua con cura lo zaino e strizzalo zaino meglio che puoi. Prova a stenderlo su un grande asciugamano e poi arrotola quest’ultimo con lo zaino al suo interno, finché non ottieni una sorta di tubo. Questa tecnica ti permette di assorbire una grande quantità di acqua.

Come lavare uno zaino trolley

Durante la fase di acquisto, ti abbiamo già consigliato di scegliere uno zaino trolley sganciabile, ovvero con il carrellino estraibile e sganciabile dal resto dello zainetto.

Questo proprio perché facilita il suo lavaggio. Una volta separato lo zaino da manico e carrello, si può procedere con le stesse modalità di lavaggi consigliate in precedenza.

Attenzione all’asciugatura

Mettilo all’aria fresca affinché si asciughi naturalmente invece di usare l’asciugatrice. Se possibile, appendilo capovolto con tutte le cerniere aperte.

Puoi anche stenderlo al sole, in questo modo si dissolvono anche gli odori.

Prima di usare ancora lo zaino oppure di riporlo, verifica che sia completamente asciutto perché, se resta umido, potrebbero formarsi delle muffe.

Cancellare un ricordo

E se invece, tuo figlio non volesse cancellare, lavando lo zaino, tutti i suoi ricordi dei compagni e dell’esperienza scolastica?

Può succedere anche questo! Un cuoricino disegnato da una persona importante, una dedica, una firma, una data……. tante cose che si vorrebbe fossero indelebili!

In questo caso, il consiglio è quello di prestare davvero tanta attenzione, e lavare esclusivamente le parti prive di scritte o disegni.

Con le giuste precauzioni, tutto può durare più a lungo!

Lavare uno zaino di marca

Non hai bimbi e  lavare uno zaino per la scuola è l’ultimo dei tuoi problemi?
Vuoi comunque  avere dei consigli su come lavare uno zaino Eastpak, Herschel o North Face?

Beh, allora sappi che tutti i suggerimenti che hai appena letto valgono anche per lavare il tuo prezioso zaino di marca.

Buon lavaggio!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 + cinque =